I canederli sono dei grossi gnocchi di pane tipici della cucina tirolese, possono essere arricchiti con moltissimi ingredienti. Questa versione di Ciro -ovviamente ricchissima- con speck, luganiga e cipolla, sono il secondo-primo piatto che vi proponiamo per il menù di Natale.

INGREDIENTI E PROCEDIMENTO

-4 panini di pane raffermo

-2 uova intere 

-1 lucanica perché è Natale e ne facciamo una versione molto ricca.

-1 piccolo trancio di speck 

-2 bicchieri di latte

-1 ciuffo di prezzemolo tritato (o erba cipollina)

-1 cipolla

-100 gr di Trentingrana 

-Un po’ di farina

-sale e pepe

-Burro

-Brodo

PROCEDIMENTO:

-Tagliate il pane a cubetti e mettetelo in una terrina a bagno nel latte. Amalgamatelo bene usando le mani, quindi aggiungete le uova,

-Far stufare una cipolla in una noce di burro.

-Aggiungere all’impasto la lucanica e lo speck tagliati a dadini, la cipolla, il formaggio, il sale e il pepe e, infine il prezzemolo. 

-Impastate bene usando le mani e lasciate riposare in un recipiente coperto per mezz’ora almeno.

-Bagnatevi le mani e con l’impasto formate delle “polpette” della stessa grandezza. 

-Cuocere i canederli nel brodo per 15 minuti circa.

Ideato e Prodotto da: Show Reel Media Group