La pasta alla genovese, un piatto creato da genovesi ma di origine campana, a base di: pasta, carne di manzo e cipolle. Il nostro Ciro ci porterà in viaggio per l’Italia, alla scoperta di ricette della tradizione regionale.

INGREDIENTI E PROCEDIMENTO

1 kg di reale di manzo

2 kg cipolle dorate

2 carote

1 costa sedano

1 bicchiere vino bianco https://amzn.to/2LN8jAg

500 ml brodo vegetale https://amzn.to/2WOUq5I

Pepe bianco

Pepe nero https://amzn.to/2VwoBNy

Parmigiano

Basilico

Ziti https://amzn.to/2JnyDyX

Strutto

PROCEDIMENTO:

Far soffriggere in una casseruola le carote e il sedano con un filo d’olio. Quando si saranno imbiondite aggiungere le cipolle precedentemente sbucciate e tagliate per il 70% belle sottili e per il 30% un po’ più erte…la cipolla tagliata fine creerà la cremosità quelle più erte daranno consistenza. Quando le cipolle saranno bionde anche loro aggiungere la carne tagliata a cubotti (4/5 cm per lato). Far rosolare la carne nella cipolla.

Aggiustare di sale. Sfumare con il vino bianco. Aggiungere un po’ di brodo (il mezzo litro di brodo basta per tutta la cottura…quindi inizialmente mettetene la metà, poi l’aggiungiamo piano piano se si dovesse asciugare troppo). Quando si aggiunge il brodo alzare la fiamma, poi aspettare il bollore e mettere al minimo. Quando vedi che arriva a bollore allora abbassi al minimo e cuoci al minimo per 3/4 ore Intanto in acqua abbondante e salata cuocere gli ziti SPEZZATI (si spezzano a mano in maniera irregolare con lunghezza più o meno di 5 cm). Scolare gli ziti al dente e finire di cuocere nella genovese. Mantecare con parmigiano e basilico. Aggiungere pepe nero e bianco.

Io azzarderei una bella cucchiaiata di strutto. Ma ditemi voi se avete paura dello strutto.

Ideato e Prodotto da: Show Reel Media Group